Home » Tag Archivi: psicologia trading

Tag Archivi: psicologia trading

Strategia trading sempre vincente

Ogni trader (o aspirante trader) è alla ricerca della formula perfetta per creare una strategia di trading che gli permetta di vincere e guadagnare soldi in modo costante nel tempo.

E’ possibile guadagnare sempre con il trading online?

A questa domanda è possibile rispondere andando ad analizzare alcuni fattori utili a definire meglio il concetto di “guadagnare sempre”.

Ogni giorno in profitto

Alcune strategie di trading tendono a dimostrare che ogni giorno è possibile creare un profitto dall’attività di trading online. A nostro avviso si tratta di una forzatura commerciale e non veritiera. Lo stesso concetto potrebbe essere ampliato sul guadagno mensile costante. Non è possibile ottenere un profitto ogni giorno oppure ogni mese anche se di piccola entità. I mercati finanziari sono complessi e qualsiasi strategia di trading vive momenti di difficoltà che non gli permettono di definire un profitto costante.

Ogni anno in profitto

Ottenere un profitto a fine anno è l’obiettivo di tutti i trader. Tuttavia anche in questo caso possiamo vedere che molte strategie valide potrebbero chiudere 1 anno in perdita. Naturalmente si tratterebbe di 1 anno ogni 5 oppure ogni 10. In tal caso potremmo sostenere che il trading online può fare guadagnare soldi in modo costante e che quindi si è applicata una strategia di trading sempre vincente.

Fattori che impediscono di creare strategie di trading sempre vincenti

Ci sono alcuni elementi tipici che lavorano affinché il trader possa perdere soldi. Si possono elencare in questi punti:

  • sotto capitalizzazione
  • psicologia e stress mentale
  • avidità, risk management e leva finanziaria
  • volatilità ed incapacità di gestione degli eventi inattesi

Tutti questi elementi sono fattori che influenzano il trader anche in modo indiretto che lo spingono oltre le proprie capacità (mentali e patrimoniali) e che spesso creano il fallimento. Sono tutti fattori che rendono sempre più lontano l’obiettivo di creare una strategia di trading infallibile, intraday o daily e vincente.

strategia trading vincente infallibile

Drawdown sotto il 20%

Una buona strategia di trading che possa essere considerata vincente per il lungo periodo non dovrebbe rischiare più del 20% in termini di Drawdown. Il Drawdown indica quanta perdita si è accumulata, rispetto al deposito, in un qualsiasi momento in cui ci sono posizioni aperte nel conto trading.

Strategie a griglia, a martingala e in piramidazione

Molti libri di testo di trading online, indicano che in teoria le strategie che rischiano molto capitale devono essere evitate. Ecco che bisogna concedere molta attenzione al rischio di un sistema. Vi consigliamo di valutare un sistema di trading secondo i seguenti parametri:

  • Rischio rispetto al deposito
  • Rischio rispetto al rendimento creato
  • Rischio rispetto al potenziale rendimento futuro
La strategia nell’immagine sopra mostra un Drawdown sotto il 10% —> vedi i dettagli da qui La strategia trading che trovi invece nell’immagine qui sotto mostra un Drawdown sotto il 20% —> vedi i dettagli qui

griglia martingala piramidazione

Ecco alcuni articoli che possono aiutarti a comprendere meglio i limiti sopra elencati:

  1. Consigli per Migliorare i Risultati di Trading online
  2. 6 Errori da Evitare nel trading
  3. 5 Errori del Trader Inesperto
  4. 5 Chiavi per un Trading Vincente
  5. Diventare ricchi con il trading sul forex?
  6. Mollare tutto e Vivere di Trading?
  7. La Psicologia dei Mercati per Guadagnare soldi?
  8. 3 Abitudini Sbagliate e 3 Rimedi
  9. Intervista a John Bollinger

Per informazioni via email potete scrivere a mt4 (chiocciola) guida trading . c o m

Expert AdvisorSviluppatoreDeposito minimo consigliatoPiattaforme

Visita il sito ufficiale Funnel Trader in lingua inglese vedi i dettagli da qui
Lance Hunter
Doug Price
William Morrison
Deposito minimo 5000€

Metatrader 4

Visita il sito ufficiale Tension Trader in lingua inglese vedi i dettagli qui
Lance Hunter
Doug Price
William Morrison
Deposito minimo 100€


Metatrader 4
social pammKeyToMarkets ECN BrokerDeposito minimo 1000 euroMT4 Social PAMM
GuidaTrading EA (in fase di sviluppo)Guidatrading TeamDeposito minimo 2000€

Forex, CFD e criptovalute
Metatrader 4
Timing Trading EA (per binarie)Andrij M.100 euroPiattaforme MT4 (con opzioni binarie) o Binary.com
tickmill fca broker

Vuoi creare un expert advisor o un indicatore per MT4 o MT5?
Invia i dettagli a mt4 @ guidatrading . com e riceverai un preventivo gratuitoPuoi pagare in € o in criptovalute

Psicologia del trading: come gestire lo stress

La psicologia del trading è un elemento alla base del successo. Il trading online, nonostante alcune campagne pubblicitarie suggeriscano diversamente, è un’attività che pone in essere alcune difficoltà psicologiche prima di poter essere inteso come un vero lavoro. Certo, i risultati e i guadagni possono essere davvero soddisfacenti, soprattutto in termini economici, ma è indubbio che tutto ciò costi un po’ di fatica. Non certo fisica, bensì mentale ed emotiva. Fare trading online, soprattutto per i principianti, può mettere a dura prova la propria stabilità emotiva, non fosse altro per un piccolo particolare: si mette al rischio il proprio capitale. Ecco che la psicologia del trading assume una importanza notevole per coloro che vogliono maturare le competenze necessario a un’attività di investimento speculativo degno di questo nome. La questione ruota attorno ai concetti di stress e ansia.

Stress da trading

Lo stress è una componente con cui i trader devono imparare presto ad avere a che fare. Come in tutte le attività che nella vita – nel tempo libero come al lavoro – impongono un livello alto di prestazioni, lo stress è una situazione emotiva dalla quale non si può sfuggire ma che, allo stesso tempo, magari con un po’ di esercizio, può essere pienamente gestita.

Nel caso particolare del trading, le situazioni di stress rischiano di coinvolgere gran parte del tempo trascorso nella piattaforma. Tra volatilità, stop loss che saltano, errori di analisi e – soprattutto – necessità di prendere decisioni importanti, il trader rischia di perdere lucidità, di sviluppare una forma di stress al limite del paralizzante.

Guida Psicologia del trading nei mercati finanziaritrading psicologia stress

  1. Consigli per Migliorare i Risultati di Trading Opzioni Binarie
  2. 6 Errori da Evitare nel trading
  3. 5 Errori del Trader Inesperto
  4. 5 Chiavi per un Trading Vincente
  5. Diventare ricchi con le Opzioni Binarie?
  6. Mollare tutto e Vivere di Trading?
  7. La Psicologia del trading per Guadagnare soldi?
  8. 3 Abitudini Sbagliate e 3 Rimedi
  9. Intervista a John Bollinger

La gestione dello stress

Il primo consiglio è non ignorare lo stress. Sono in molti a farlo, nel trading come nella vita. Lo stress va accettato come una componente imprescindibile ma allo stesso tempo va tenuto a bada, contrastato in qualche modo. Un metodo, molto banalmente, è di riservare per se stessi momenti di riposo assoluto, a prescindere dalle opportunità che si rischia di perdere. Quando il livello di stress sale, e ci si accorge che non si è più in grado di ragionare con la necessaria lucidità, non rimane che staccare la spina per un po’.

Quando lo stress si trasforma in ansia – ossia quasi sempre – una soluzione può essere “abbassare la cresta”, ossia ridurre la posta in gioco, contrarre il volume di trading e quindi investire cifre minori. E’ utile anche un money management funzionale a tale riduzione, che coinvolga magari il principio del surplus, riassumibile con il proposito “rischierò di perdere solo la percentuale di risparmio che ho accumulato precedentemente”.

La psicologia del trading, infine, suggerisce che è possibile intervenire laddove lo stress si fa più acuto, ossia nella fase dell’operatività. Questa può essere eseguita in maniera del tutto asettica dai dei software di trading automatico, ossia dai robot. Una dose di stress ci sarà sempre, ma verrà relegata a un momento di relativa calma, come quella dell’elaborazione della strategia.

Infine, se lo stress è generato dall’ansia della perdita, è bene convincersi di un fatto, che è poi la realtà: nel trading si vince e si perde. In questo modo la sconfitta non verrà vista come una catastrofe ma solo come la normalità. Anzi, una delle normalità possibili.