Home » Forex » Investire in contro tendenza conviene?

Investire in contro tendenza conviene?

TradingPrima di capire cosa significa investire in contro tendenza sarebbe opportuno conoscere il significato di tendenza. La tendenza è semplicemente la direzione che assume il prezzo in un determinato periodo di tempo.
Si definisce tendenza rialzista, un movimento ascendente del prezzo; al contrario, una tendenza ribassista è rappresentata da un movimento del prezzo discendente.

Il prezzo può muoversi in sole tre direzioni: 

  • Direzione rialzista
  • Direzione ribassista
  • Direzione laterale

Il prezzo di mercato segue anche un ciclo economico composto da una fase toro ( prezzi scendenti ) ed una fase orso ( prezzi discendenti ). Le due fasi durano circa 4 anni. Le fasi rialziste, come anche quelle ribassiste, sono intervallate da movimenti di prezzo che vengono definiti: movimenti intermedi.
Questi movimenti intermedi vanno nella direzione opposta rispetto alla tendenza principale. I movimenti intermedi durano da 3-6 mesi sino a 9 mesi, in alcuni casi.

INVESTIRE IN CONTRO TENDENZA

Se si investe considerando il ciclo economico, allora, i movimenti intermedi ( movimenti in contro tendenza ) possono essere sfruttati per trarre profitto anche dalle fasi in cui il prezzo risulta decrescere. Per farlo basta seguire la tendenza primaria ( di lungo periodo ) e aprire una posizione short quando questa viene meno.

NEL BREVE PERIODO LE COSE SI COMPLICANO

Investire in controtendenza nel lungo periodo è semplice, ma ci vogliono capitali consistenti. Nel breve periodo il problema non è relativo al capitale, ma all’instabilità del mercato, che rende difficile l’individuazione esatta delle fasi di correzione ( brevi fasi in cui il prezzo assume direzione contraria a quella principale ). I movimenti di correzione assumono un significato totalmente diverso se si osservano grafici con time frame a 15 minuti. In questo tipo di grafici avremo moltissime fasi in cui il prezzo prenderà una direzione opposta a quella principale.

Come sfruttare queste fasi?

Il nostro consiglio è di operare investimenti in opzioni binarie senza esagerare con l’esposizione a rischio ( rischiare solo il 5% del capitale ). In questo modo puoi ottimizzare gli investimenti evitando di esporti troppo alla possibilità che la fase di controtendenza duri troppo poco o che addirittura si inverta dopo aver effettuato l’investimento.

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

trading cos'è

Trading cos’è e come funziona: una piccola guida per gli aspiranti trader

Trading: cos’è e come funziona? E’ la domanda che si pongono principianti e aspiranti trader, come anche la gente comune attratta da qualche campagna pubblicitaria ben congegnata e dalla costante diffusione a cui questo genere di attività è andata incontro. Non è facile rispondere a questa domanda in poche righe, anche perché si tratta di un’attività complessa, potenzialmente profittevole ma ...