Home » Tag Archivi: guida trading

Tag Archivi: guida trading

Trading cos’è e come funziona: una piccola guida per gli aspiranti trader

Trading: cos’è e come funziona? E’ la domanda che si pongono principianti e aspiranti trader, come anche la gente comune attratta da qualche campagna pubblicitaria ben congegnata e dalla costante diffusione a cui questo genere di attività è andata incontro.

Non è facile rispondere a questa domanda in poche righe, anche perché si tratta di un’attività complessa, potenzialmente profittevole ma allo stesso tempo molta pericolosa. Cercheremo di rispondere in questo articolo, presentano inoltre le informazioni più salienti che un aspirante trader dovrebbe conoscere prima di pensare a una carriera nel trading.

Trading: una definizione esaustiva

Volendo semplificare il più possibile, si può affermare che il trading online non è altro che commercio speculativo realizzato attraverso software che consentono di operare online. Anzi, più propriamente si dovrebbe parlare di “investimento speculativo”, dal momento che nella maggior parte dei casi i beni non entrano mai in possesso, o per lo meno non vengono mai utilizzati dai trader. L’obiettivo, dunque, è generare denaro con il denaro. Come un qualsiasi investimento, appunto.

Se si eccettuano forme di investimento particolari, il meccanismo con cui si genera profitto durante un’attività di trading online è il medesimo con cui si genera profitto durante le operazioni di investimento nel mondo reale. Ovvero, si guadagna con il surplus: si compra basso, si vende alto. O, per meglio dire, si vende un bene a un prezzo superiore a quello di acquisto. Questa è una evidente semplificazione, anche perché è possibile guadagnare anche quando il mercato decresce e i prezzi si riducono, ma è utile a capire i principi base su cui si regge il trading online

Dunque, se cercate una risposta alla domanda trading cos’è, potreste prendere in considerazione questa definizione semplificata ma esaustiva.

Trading per principianti: 5 cose da sapere

E’ ovvio, una definizione semplificata non è sufficiente. Ecco, dunque, una lista delle 5 verità “base” riguardanti il trading.

Per fare trading è necessario associarsi a un intermediario. E’ semplicemente impensabile fare trading “da soli”. Anche perché è tutto molto complicato in primis dal punto di vista tecnico. Da qui la necessità di aprire un conto presso un broker, che può essere una banca che funge da intermediario (come negli investimenti normali) o più spesso una società privata. Fate attenzione, però, a rivolgervi alle società giuste, in possesso di regolare licenza. Quelle che vedete rappresentate nei banner di questo articolo rappresentano scelte sicure ed efficaci.

Per fare trading è necessario studiare prima e dopo l’esordio sul mercato. Il trading non è un gioco d’azzardo, non ci assomiglia nemmeno lontanamente. Chi si approccia con questo pregiudizio è destinato a perdere il capitale entro brevissimo tempo. Il trading è un’attività complessa, che va considerata alla stregua di una professione. Dunque, occorre prepararsi. Prima di fare la vostra comparsa sul mercato, studiate. Tuttavia, studiate anche dopo. Cosa? Il mercato, in primis, ma anche nuovi approcci strategici, nuovi strumenti di analisi etc. Il trading è una materia viva, in continua evoluzione.

Tradare bene vuol dire tradare con un approccio scientifico. Il trading non è esattamente una scienza, ma ci si potrebbe avvicinare. Anche perché, pur considerando la parte emotiva (spesso preponderante) l’utilizzo di modelli statistici può offrire indizi realistici sulla direzione che prenderà il mercato. Dunque, utilizzate la statistica quando fate trading. Come? Mettendo in pratica i principi dell’analisi tecnica, dell’analisi del grafico, utilizzando indicatori e oscillatori, che sono strumenti analitici che, per l’appunto, prendo in considerazione i dati delle sessioni passati e li sottopongono a modellizzazione statistica.

E’ possibile iniziare con poco denaro. I broker si sono aperti alla gente comune. Oggi è possibile aprire un conto con poche centinaia di euro. Tuttavia, prima di partire con cifre così basse, pensateci su: a capitale ridotto corrispondono guadagni ridotti.

La sconfitta fa parte del gioco. E’ una verità spiacevole, ma che non può essere ignorata. Tutti i trader perdono, anche quelli più in gamba. L’importante è che le vincite superino i guadagni.

Trading online guida: come trovarne una efficace

La questione “trading online guida” interessa, ovviamente, chi intende entrare in questo mondo complicato e sente di non possedere un sufficiente bagaglio tecnico.

Certamente, non è facile trovare una buona guida sul trading online. Anche perché in giro ce ne sono semplicemente troppe, ed è statisticamente significativo il rischio di incappare in una guida poco efficace, poco chiara, che rappresenta una perdita di tempo o addirittura diffonde nozioni non veritiere.

Nell’articolo che segue offriremo una panoramica sull’argomento trading online guida, descrivendo in particolare perché – se fatte bene – possono rappresentare una tappa fondamentale del percorso di studio. Infine forniremo alcuni elementi per riconoscere una buona guida sul trading online.

Perché una guida unica per il trading online

Coerenza dell’offerta didattica. Il rischio, per chi sta compiendo un percorso di formazione sul trading, è di studiare in maniera molto frammentata, ovvero di prendere nozioni da questo o quel contenuto/contributo, dunque in maniera disordinata. Le guide sul trading online, siano essere scritte o in formato video, offrono come minimo un contenuto didattico compatto e unitario, nonché – si spera – dotato di filo logico. Questo è un dettaglio importante e che, per fortuna, eccetto rari casi, è condiviso da tutte le guide a prescindere dal loro livello di qualità.

Riduzione del margine di discrezione. Il problema è sempre lo stesso: la mancanza di un canale ufficiale. D’altronde, il trading online non viene insegnato né a scuola né all’università. Ora, lo studio è principalmente da autodidatta. Ciò impone al singolo di scegliere in prima persona, e dal basso di una esperienza quasi nulla, cosa studiare e in che misura. Le guide sul trading online, in un certo senso, ovviano a questo problema. Essendo “guide”, per definizione offrono un contenuto che va dalla A alla Z, per quanto tale percorso venga disegnato spesso in maniera superficiale. Il margine di discrezione dell’aspirante trader si riduce e, allo stesso tempo, la probabilità di sbagliare.

Semplicità e rapidità. Infine, non c’è alcun dubbio: studiare su un solo contenuto, su un solo materiale è molto più semplice e rapido che fare un collage di contenuti e saltare da uno all’altro, nella speranza di costruire un filo logico. Sia chiaro, una guida, per quanto fatta bene, da sola non può bastare, ma certamente rappresenta una fase del percorso di studio che può essere condotta in tutta comodità, senza grossi problemi dal punto di vista decisionale.

Le caratteristiche di una buona guida per il trading online

Dimostrata l’importanza, o perlomeno l’utilità, delle guide sul trading online sorge spontanea una domanda: come riconoscere quelle valide? Come già anticipato l’offerta formativa è molto abbondante in rete, e lo è anche sul fronte delle guide. Insomma, a disposizione dell’utente, magari in forma gratuita, ce ne sono tantissime e non è semplice carpirne in anticipo la qualità.

Di seguito, per facilitare il lavoro degli aspiranti trader, elenchiamo alcuni elementi per mezzo dei quali è possibile comprendere la qualità di una guida ancora prima di scaricarla o acquistarla.

Chiarezza dell’offerta didattica. Prima di tutto, una buona guida per essere giudicata tale deve “dichiarare” il suo contenuto. In genere, l’indice o comunque una sinossi viene pubblicata nella landing page della guida, che spesso è un ebook o una serie di video. Se questo particolare è assente, diffidate.

Completezza dell’offerta didattica. Grazie alla sinossi, all’indice e alla presentazione è possibile trarre indizi circa la qualità dell’offerta didattica. Verificate che i contenuti affrontino il trading online, per quanto in maniera semplificata, dalla A alla Z, e che quindi possano rappresentare uno strumento utile per imparare a fare trading.

Buona esposizione. Una guida deve essere innanzitutto letta (se scritta) o ascoltata (se video). Verificate che l’esposizione sia chiara e funzionale a facilitare l’apprendimento. Potete farlo, se è presente, analizzando un po’ l’anteprima.

Esempi pratici. Una buona guida è tale solo se accanto alla teoria presenta degli esempi pratici, che per un ebook possono tradursi in link esterni o anche in immagini che recano grafici e indicatori. Di nuovo, potete verificarlo solo attraverso l’anteprima.

Markets lancia la MT5 – Expert advisor GRATIS con Guidatrading.com

In occasione del lancio della mt5 da parte del broker Markets.com, il team di Guidatrading.com ha deciso di regalare il GuidaTrading EA che è stato sviluppato di recente a tutti coloro che depositano almeno 200 euro entro il 30 Giugno.

Come ricevere il Guidatrading EA gratis

La proposta del team di Guidatrading.com è la seguente:

  1. registrati con Markets da questo link: http://guidatrading.com/broker/forex/markets25
  2. deposita almeno 200 euro
  3. richiedi nella tua area privata un conto mt5 real o demo
  4. invia la richiesta per avere la copia gratuita del GuidaTrading EA a mt4 @ guidatrading punto com indicando il numero conto metatrader su cui attivare la licenza.

NB. La licenza è semestrale è vale per 1 solo conto trading (demo o reale a scelta del cliente). Non è possibile modificare il numero di conto mt5 in fase successiva all’invio della copia e fino alla scadenza della licenza. L’offerta non è valida se sei già cliente (o se sei stato cliente anche senza deposito) di Markets – in tal caso ti consigliamo di scriverci via email.

Cosa è il Guidatrading EA per mt5

Si tratta di expert advisor per il trading sul forex che è stato realizzato dai programmatori e trader di Guidatrading.com prendendo in considerazione alcuni degli expert advisor commerciali studiati nei mesi precedenti e di cui abbiamo pubblicato i report settimanalmente.

  • l’expert advisor per mt5 utilizza una formula proprietaria di individuazione di pattern di ingresso multivaluta
  • non è un EA di martingala
  • il tempo medio di un trade è di 6 giorni
  • il DD medio registrato è del 20% su un deposito di riferimento di 2000 euro

Come utilizzare il Guidatrading EA per mt5 su conto demo e reale

Gli expert advisor sono software aggiuntivi alla piattaforma di trading metatrader. Per utilizzarli è necessario che il trader li installa e poi li configura e attiva.

Naturalmente un EA non configurato e non attivato non potrà effettuare gli studi necessari per analizzare il trend e i mercati.

Come ogni software per il trading online è altamente consigliato l’utilizzo su conti demo su cui sarà possibile provare le diverse configurazioni e impostazioni al fine di ottenere uno strumento che riesca ad adattarsi alla situazione di mercato.

Bitcoin trading con Guidatrading EA ?

Attualmente l’expert advisor GuidaTrading EA è stato testato per il forex trading. Ogni trader può però utilizzarlo su altri sottostanti ricercando le migliori configurazioni per ottenere dei risultati positivi. Tuttavia attualmente non abbiamo ancora fatto delle ricerche su strumenti differenti dal forex. Quindi per il Bitcoin o per i CFD su indici non siamo in grado di sapere se ha una buona funzionalità o meno.

EURUSD punto cruciale per il futuro della moneta unica

Eccovi un report di analisi tecnica sul cross forex EURUSD realizzato da uno dei nostri analisisti finanziari. 

Il futuro di EURUSD

Il cross EURUSD sta attraversando una fase delicata che vede le pressioni di alcune resistenze dinamiche di lungo periodo che potrebbero spingere nuovamente i prezzi sotto 1,10. Allo stesso tempo si evidenziano dei minimi crescenti che hanno permesso di stabilizzare 2 supporti dinamici importanti.

EURUSDDaily

Leggi Articolo »

Confronto Optionweb e Banc de Swiss

OptionWeb e Banc de Swiss i due broker di opzioni binarie a confronto

rimborso opzioni binarieGuidatrading vi offre un altro interessante confronto per aiutarvi a scegliere il miglior broker di opzioni binarie sicuro e regolamentato Consob che possa essere adatto al vostro trading online.

Banc de Swiss è uno dei migliori broker di opzioni binarie che si può definire “Giovane” perchè fondato nel 2012. Il gestore della piattaforma è Keplero Hodings Ltd, la sede principale è a Cipro e ha sedi secondarie nei principali paesi dell’Unione Europea, ad esempio a Francoforte. Ha ottenuto recentemente la regolamentazione Cysec e in Italia opera sotto il controllo della Consob.

Anche Optionweb è un broker di opzioni binarie fondato recentemente, nel 2012, appartenente alla società Lionsman Capital Markets regolarmente registrata e regolamentata Cysec. Opera inoltre sotto la direttiva europea Mifid e in Italia ha ottenuto la licenza della Consob.

Leggi Articolo »

Come usare le Bande di Bollinger + Medie mobili

BANDE DI BOLLINGER VS MEDIE MOBILI: QUANDO UTILIZZARLE

segnali opzioni binarieL’analisi tecnica nel forex è molto apprezzata perché dà l’impressione di fornire le risposte a tutte le domande. Questa percezione è dovuta in primis all’efficacia di tutto l’impianto ma anche dalla notevole quantità di strumenti a disposizione del trader.

Il caso tipico in cui scegliere diventa arduo è quando le alternative sono rappresentate dalle medie mobili e dalle Bande di Bollinger.

Il difficile sta proprio nella scelta degli strumenti, o per meglio dire indicatori di trading, da utilizzare. E’ vero che molti possono essere utilizzati in contemporanea – con lo scopo di recepire il maggior numero di informazioni possibile – ma è altrettanto vero che alcuni si escludono a vicenda, o sono adatti solo a specifiche situazioni.

 

Leggi Articolo »

StockPair Recensione Broker Consob

StockPair il Broker di Opzioni binarie regolamentato

  • Sito Web www.stockpair.com  —> Visita ora60secondi-stockpair
  • Profitti fino al 350%
  • Assistenza in lingua Italiana
  • Piattaforma in 12 lingue
  • Applicazione mobile iPhone e Android
  • Piattaforma dedicata al Trading Option e Pair Option
  • Trading binario con Up/Down e Kiko (cosa sono??? leggi sotto), Opzioni Pair a scadenza Fissa e Fluttuante
  • Piattaforma Web (no download)
  • Investimento minimo per singola operazione 20 Euro
  • Nessuna commissione di apertura conto o negoziazione
  • Deposito minimo 200 euro
  • Prelievo minimo 20 euro

StockPair è il broker di opzioni binarie leader mondiale per piattaforme online di trading di Opzioni Binarie e Opzioni Pair.

Leggi Articolo »

Trading Opzioni Binarie con Stocastico e Sweetspots

Fare trading con le opzioni binarie richiede lo studio di un'analisi tecnica approfondita e completa. Gli indicatori e gli oscillatori che si applicano ai grafici dei mercati finanziari e quindi, al mercato delle opzioni binarie, sono un elemento importante di tale analisi.

Ogni trader utilizzerà la strategia più adatta al suo modo di operare, così come sceglierà il time frame che più si addice alle sue esigenze. Ecco una strategia da noi utilizzata su OptionTime.

Leggi Articolo »

Impara Gratis con i Webinar Trading Online – Iscriviti ora!

La formazione per diventare trader di successo è importante. E’ per questo che abbiamo selezionato per voi i migliori webinar trading online gratis da seguire comodamente da casa dal vostro pc. La prima iniziativa che vi consigliamo di seguire è il corso trading forex gratuito organizzato dal nostro analista e trader Lorenzo Sentino* in collaborazione con il Broker Forex XM.com fin dal 2015!!! 3 anni di lezioni ininterrotte di alta qualità che hanno raggiunto numerose persone e trasformate in trader di successo.

webinar trading online

Iscriviti e partecipa gratis – clicca qui

I Webinar trading sono trasmessi in diretta ogni Martedì e Giovedì alle ore 19.

Ogni Webinar trading è gratis e permetterà di acquisire nuovi concetti di trading online abbinando la teorica alla pratica direttamente sul conto della Metatrader di XM.com. Ad esempio si parlerà di medie mobili, indicatori e oscillatori come RSI, MACD o Bande di Bollinger ma non saranno trascurati argomenti di Money Management, Risk Reward, Trend Following e altri aspetti di statistica.

Il martedì è dedicato alla teoria e il giovedì alle analisi grafiche e studi di segnali di trading con i vari trading system presentati nel tempo.

Webinar forex trading gratuiti

L’obiettivo finale del corso è creare un trader indipendente che abbia la capacità di valutare al meglio ogni opportunità di guadagno nei mercati forex, indici e materie prime.

Un elemento importante da ricordare è che la partecipazione ai webinar trading è assolutamente gratuita, senza obbligo di deposito!

Ai partecipanti che poi decideranno di aprire un conto Reale con un deposito di almeno 100 euro sarà rilasciato anche un indicatore realizzato da Lorenzo che si chiama We-Point Indicator e utilizzato sia per il Forex Trading.

Al termine dei webinar potete scaricare gratis le Slides

Il trader Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino è un trader, relatore e formatore per webinar e seminari in collaborazione con diversi broker come XM, Swissquote, Markets, Hotforex, Avatrade. E’ conosciuto nel web soprattutto per il portale We-Trading dove assieme al suo team ha sviluppato e condiviso alcune tecniche di trading, indicatori ed expert advisor. Ricordiamo ad esempio il trading system su Ichimoku che ha riscosso un forte successo tra i trader appassionati di trend following e ichimoku cloud.

Trading durante Elevata Volatilità

Oggi vi mostro un video che ho realizzato durante una sessione di trading opzioni binarie su EURUSD in cui si è registrata una forte volatiità dei prezzi. Si tratta di trading 60 secondi e 120 secondi con la nuova piattaforma Banc de Binary che permette in modo veloce di scegliere le scadenze. Sono disponibili anche le scadenze a 30 secondi ma non le amo!

Come al solito è necessario confrontare 2 grafici, il primo a 60 secondi e il secondo a 5 minuti con applicato il TrendGT. L'indicatore TrendGT ci serve per determinare quale è il trend di mercato più favorevole nel momento.

A corredo di ciò ho applicato anche:

Le difficoltà principali sono state avvertite dopo le news delle 15:00 che hanno mosso velocemente il trend al ribasso per poi cambiare rotta al rialzo andando in contro trend rispetto alla direzione principale della giornata. Infatti io amo investire sempre a favore del trend primario (che era ribassista) perchè credo nel detto "Trend is your Friend" e, quando si verifica un'inversione è difficile valutarla come tale e non come un semplice momento di "respiro" che normalmente utilizzo come miglior momento per rientrare a favore del trend principale.

APRI UN CONTO CON BANC DE BINARY 

E RICEVI GRATIS IL TRENDGT!

per informazioni scrivi a admin@guidatrading.com