Home » Guide Trading » Truffe forex e opzioni binarie: guidatrading.com vi spiega come tutelarsi

Truffe forex e opzioni binarie: guidatrading.com vi spiega come tutelarsi

Broker truffa e broker affidabili

Ci capita spesso di sentir parlare di trading online. A volte basta aprire una pagina online e troviamo pubblicità e banner di diversi siti internet che ci assicurano di guadagnare soldi. Ma occorre capire bene se si tratta di truffe presenti su internet oppure se si tratta di reali opportunità.

Trading online: cos’è e come funziona?

Innanzi tutto fare trading online vuol dire operare sui mercati finanziari attraverso un broker via internet. Noi ci registriamo sul broker forex o CFD, creiamo un conto di trading con i nostri soldi reali e poi immettiamo degli ordini che poi vengono eseguiti dallo stesso, al fine di investire il nostro capitale, tutto via internet.

Ovviamente fare trading è un lavoro professionale e che comporta dei rischi per il nostro capitale, in quanto si devono fare delle previsioni sull’andamento del mercato e pertanto è necessario avere una giusta preparazione e un’adatta formazione, in modo da investire con le giuste strategie.

E’ anche vero che fare trading con la giusta preparazione non vuol dire per forza avere subito i guadagni sperati e diventare ricchi immediatamente, ma in quel caso diffidate dal broker che vi prometterà facili guadagni perché sarà sicuramente una “truffa”.

Tuttavia non mancano numerosi casi di bravi trader di successo che stanno guadagnando tanti soldi

Quindi per non incorrere a tutto ciò è necessario mettersi a studiare, sfruttando magari le risorse messe a disposizione gratuitamente dal broker quali Webinar, Seminari, Video Tutorial, eBooks, ecc.

Come capire se un broker è affidabile?

Spesso per capire se un broker è affidabile o meno si fa riferimento alle opinioni sui broker e ai commenti dei clienti, ma non è sufficiente in quanto soggettiva.

  1. La prima cosa da controllare prima di affidarsi a un Broker, che sia Forex o per le Opzioni Binarie, è quella di verificare che sia regolamentato e certificato dalle principali Autorità di vigilanza

  • In particolare notevole e significativa è la certificazione rilasciata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), l’Authority di vigilanza di Cipro. La licenza rilasciata da quest’Authoriry è riconosciuta a livello internazionale ed è sinonimo di garanzia, trasparenza e affidabilità nelle negoziazioni per i broker che l’hanno ottenuta. Proprio per questo è una licenza indispensabile per poter operare in qualsiasi Paese in Europa. Capire se un broker ha ottenuto o meno questa licenza è semplicissimo: basta collegarsi sul sito ufficiale della CySEC e vedere se appare il nome della società.

  • In Italia invece a rilasciare la licenza a garanzia della sicurezza e affidabilità di un broker Forex e/o di Opzioni Binarie e che vigila sui regolamenti è la Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa). Essa appunto autorizza i broker a condurre le proprie attività finanziarie sul territorio italiano in modo sicuro e trasparente. Solitamente i broker che hanno ottenuto già la certificazione CySEC, ottengono facilmente anche la licenza Consob, a conferma dell’affidabilità e della sicurezza del broker.

  • Alcuni broker inoltre aderiscono alla direttiva europea 2004/39/CE, conosciuta meglio come direttiva MiFID, che tutela gli investitori, l’efficienza dei mercati al fine di ridurre i costi dei servizi, si preoccupa di garantire l’integrità dei mercati, ecc.

  • Altra certificazione molto importante è la Financial Conduct Authority (FCA) istituita nel 2013 dal governo del Regno Unito, che ha il compito di tutelare gli investitori, vigilare sui mercati e promuovere la concorrenza.

  1. L’affidabilità o meno di un broker emerge anche da un dato che sembrerebbe scontato, ovvero la sede della società. Infatti la maggior parte dei broker Forex e/o di Opzioni Binarie più sicuri hanno sede in Europa, in particolare a Cipro.

Come capire dunque che si tratta di una truffa forex?

Una truffa sul trading Forex e/o Opzioni Binarie presenta spesse volte queste delle caratteristiche:

  • promesse di elevati guadagni e senza alcuna perdita di capitale

  • gestione del conto in modo non chiaro e trasparente oltre che illegale

  • nessuna possibilità di seguire in tempo reale la negoziazione

  • il finto broker chiama i clienti chiedendo di effettuare spesso nuovi depositi

  • i nomi di contatto utilizzati sono nomi di fantasia

I broker da cui diffidare

Grazie a molte segnalazione di utenti e alla nostra esperienza (vedi qui) vogliamo indicarvi i nomi di alcuni broker da cui diffidare assolutamente. Si tratta di:

  • EzTrader

  • LHCBroker

  • KSF Trade

  • CVC Groups

  • OptionMagic

  • OptionExperience

  • AGF Markets

  • IC-Markets (da non confondere con la ICMarkets australiana!)

  • Miller Options

  • Forex Tradition

  • GMT Option

  • MetaTrada.com

  • Privilege Trading

  • BFMMARKETS

  • RecapitalMarket

  • OptionsXO

  • OXNARDTS

  • BRN Markets

  • TureProfit

  • HighFrequency trade

  • Im-Trader365

I broker regolamentati NON offrono conti gestiti

Inoltre occorre diffidare da quei broker che dicono di offrire dei “conti gestiti”, perché i Broker regolamentati non offrono questo tipo di servizio. Nel Forex sono i mediatori specializzati in investimenti a occuparsi della gestione dei conti dei propri clienti, consentendo loro di ottenere dei rendimenti interessanti senza doversi preoccupare di seguire l’andamento dei mercati finanziari, ma ciò non riguarda i Broker regolamentati.

Lista dei broker affidabili e sicuri

Noi di GuidaTrading.com vogliamo selezionare per voi in quest’articolo e nelle nostre recensioni i Broker Forex e i Broker Opzioni Binarie regolamentati più sicuri, affidabili e professionali presenti sul mercato, per offrirvi la giusta informazione e approfondimenti sul Trading online.

Broker Forex Regolamentati

Broker CFDsRegolamentazioneDeposito e strumentiTipi di contoPiattaforme
IFSC, CySEC, ASICDeposito minimo 5$

CFD su forex, indici, azioni, materie prime
Metatrader 4 e 5
WebTrader con Mt4
avatradeFCADeposito minimo 100€

CFD su forex, indici, azioni, materie prime, criptovalute
  • Conto Standard e Micro
  • Expert advisor Accettati
Metatrader 4
WebTrader con Mt4
AvaGO (trading di opzioni)
CySECDeposito minimo 100€Trading su CFD azioni, indici, forex e materie prime e criptovaluteWebTrader
App per Android e iOS
CySECDeposito minimo 10€

CFD su Forex, Opzioni fx e binarie
  • Trading di opzioni digitali
  • CFD su azioni e criptovalute
  • Opzioni binarie
WebTrader
App per Android e iOS
Piattaforma per Windows, Mac e Linux
Risk Warning: il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il suo denaro.

Antonio

9 commenti

  1. Il broker OX Markets è affidabile?

    • Ciao il broker risulta nell’elenco consob. Tuttavia non abbiamo provato e non abbiamo feedback dai nostri lettori. Non possiamo confermare l’affidabilità di tale broker

  2. Che mi sapete dire su XTRADE on line CFD tradineg? E' affidabile? Dovrebbe essere autorizzato dalla Consob.

  3. Sapete dirmi qualcosa del broker ksf strade..? Se uno gli ha versato dei soldi come può' tutelarsi..?

  4. mi sapete dire se sia affidabile o meno FXGM? GRAZIE

  5. Sapete dirmi se FXGM ha i dovuti permessi? 

    Grazie

  6. Salve, sapete dirmi se FXGM ha i dovuti permessi?

    grazie

    • si legge dal loro sito che hanno la regolamentazione CySEC e sono riconosciuti dalla Consob. Tuttavia pensiamo che sia un broker di basso profilo e non adatto per un’attività di trading online professionale. 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Ordini stop

Ordini stop: cosa sono e come possono tornare utili

Gli ordini stop sono strumenti in grado di razionalizzare l’attività di trading, renderla più efficace, diminuire il grado di rischio o gli effetti di eventi negativi. Sono anche strumenti abbastanza complicati, soprattutto se utilizzati a un livello avanzato, che richiedono un grado di competenze elevato. Il primo passo per padroneggiare gli ordini stop, e trasformarli in una vera e propria ...